facebook

La parete dei desideri

 

Meryemana è anche un posto molto significativo per i musulmani, per i quali Maria è stata la madre di uno dei grandi profeti dell'Islam, chiamato da loro İsa Peygamber, cioè “il profeta Gesù”. Di conseguenza, molti musulmani rendono una visita spirituale a Meryem Ana per pregare. Anche molti fratelli e sorelle musulmani affidano le loro intenzioni ai pezzi di carta o di plastica che vengono attaccati al muro, sotto la cappella. Questo muro è anche conosciuto come “muro delle preghiere”.